Erich Fromm - Citazioni

Da Famous Quotes, aforismi e citazioni in libertà.

Erich Fromm
Ingrandisci
Erich Fromm

Erich Fromm (1900 - 1980), psicanalista, sociologo e intellettuale tedesco.

  • Solo chi ha fede in se stesso può essere fedele agli altri.
  • Il compito principale di un uomo è dare origine a se stesso, trasformandosi in tutto ciò che è in grado di essere. Il risultato di tali sforzi sarà la sua personalità.
  • Chi ama davvero ama il mondo intero, non soltanto un individuo particolare.
  • La maggior parte della pubblicità non fa tanto appello alla ragione quanto all'emozione.
  • Il mio centro è dentro di me.
  • La felicità dell'uomo moderno: guardare le vetrine e comprare tutto quello che può permettersi, in contanti o a rate.
  • Senza amore, l'umanità non sopravvivrebbe un solo giorno.
  • L'uomo moderno pensa di perdere qualcosa del tempo quando non fa le cose in fretta. Però non sa che farsene del tempo che guadagna, tranne ammazzarlo.
  • L'uomo muore sempre prima di essere completamente nato.
  • Il rivoluzionario che ha avuto successo è un uomo di stato, quello che non ha avuto successo è un criminale.
  • Gli uomini moderni vivono sotto l'illusione di sapere quello che vogliono, mentre effettivamente vogliono quello che suppongono di volere.
  • Lo scopo del sadismo è quello di trasformare un uomo da qualcosa di animato in qualcosa di inanimato, finché per mezzo di un completo e assoluto controllo si perde una essenziale qualità della vita: la libertà.
  • L'autorità non è una qualità che una persona possiede, come qualità psichica o fisica. L'autorità si riferisce ad una relazione interpersonale di chi si trova in una condizione di superiorità.
  • L'uomo è l'unico animale la cui esistenza è un problema che deve risolvere.
  • Nel diciannovesimo secolo il problema era che Dio è morto; nel ventesimo secolo il problema è che l'uomo è morto.
  • Quella che da un punto di vista umano è stata la tragedia degli ebrei — la perdita della loro terra e del loro stato — dal punto di vista umanistico fu la più grande benedizione: essendo fra chi soffre ed è disprezzato, furono capaci di svilupparsi e di mantenere una tradizione di umanesimo. (da Voi sarete come Dèi)