Abramo Lincoln - Citazioni

Da Famous Quotes, aforismi e citazioni in libertà.

Immagine:Lincoln.jpg
Abramo Lincoln

Abraham Lincoln (1809 - 1865), XVI Presidente degli Stati Uniti d'America.

  • I dogmi di un passato tranquillo sono inadeguati al presente tempestoso. La situazione è irta di difficoltà, e noi dobbiamo essere all'altezza della situazione. Poiché il nostro caso è nuovo, dobbiamo pensare in modo nuovo e agire in modo nuovo. Dobbiamo emanciparci. (in John D. Barrow, I numeri dell'universo, Mondadori 2004)
  • Il ballottaggio è più forte di una pallottola.
  • Il miglior modo per far abrogare una pessima legge consiste nel farla applicare rigorosamente.
  • Il tatto è la capacità di descrivere gli altri come loro stessi si vedono.
  • I principi più importanti possono e devono essere inflessibili.
  • Il Signore preferisce le persone d'aspetto ordinario. Ecco perché ne fa così tante.
  • La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo.
  • La gente a cui piace questo genere di cose troverà che questo è il genere di cose che a loro piace.
  • Meglio stare zitti, e lasciare il dubbio di essere stupidi, che parlare e togliere ogni dubbio.
  • Nessuno è in grado di governare un altro senza il suo consenso.
  • Non affermo di aver controllato gli eventi, anzi confesso in tutta sincerità di essere stato controllato dagli eventi.
  • Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo garbato di distruggere. Non c'è niente di buono nella guerra, eccetto la sua fine.
  • Non sto forse sconfiggendo i miei nemici rendendoli miei amici?
  • Non vorrei essere uno schiavo, ma non vorrei neanche essere un padrone. Questo esprime la mia idea di democrazia.
  • Potete ingannare tutti per qualche tempo e alcuni per tutto il tempo, ma non potete ingannare tutti per tutto il tempo.