Tito Lucrezio Caro - Citazioni

Da Famous Quotes, aforismi e citazioni in libertà.

Tito Lucrezio Caro (98 AC circa - 55 AC circa), poeta e filosofo latino.

((LA)) Tantum religio potuit suadere malorum. ((IT)) A tante sciagure ha potuto indurre la religione.
(da De rerum natura, I, 101)
((LA)) Atque ea nimirum quaecumque Acherunte profundo prodita sunt esse, in vita sunt omnia nobis. ((IT)) In realtà quei supplizi che dicono ci siano nel profondo inferno, li abbiamo qui tutti nella vita.
(da De rerum natura, III, 978-979)
((LA)) Stillicidi casus cavat lapidem. ((IT)) La goccia scava la pietra.
(da De rerum natura, I, 313)
((LA)) Exit saepe foras magnis ex aedibus ille esse domi quem pertaesum est, subitoque reventat, quippe foris nihilo melius qui sentiat esse. ((IT)) Spesso lascia il suo grande palazzo chi si annoia a restare a casa; ma subito vi torna perché non si trova affatto meglio fuori.
(da De rerum natura)
  • Dal cuore della fonte di delizie sgorga un rivolo amaro che tra i fiori stessi ci tortura.
  • È dolce, quando in alto mare i venti sconvolgono le onde, contemplare la lotta di un altro dalla terraferma.
  • La vita è una lunga battaglia nelle tenebre.
  • Nulla può essere creato dal nulla.
  • Quello che è cibo per un uomo è veleno per un altro.