Susan Sontag - Citazioni

Da Famous Quotes, aforismi e citazioni in libertà.

Susan Sontag (1933 - 2004), scrittrice statunitense.

  • La malattia è il lato notturno della vita.
  • Le vittime suggeriscono innocenza. E l'innocenza, per mezzo di una logica inflessibile che regola tutte le relazioni dei termini, suggerisce colpa.
  • Cogito ergo boom.
  • L'intelligenza è veramente una questione di gusto: gusto nelle idee.
  • Il pittore costruisce, il fotografo rivela.
  • L'ideologia del capitalismo ci rende tutti conoscitori della libertà - dell'infinita espansione della possibilità.
  • La depressione è la melanconia meno il suo fascino - l'animazione, i parossismi.
  • L'interpretazione è la vendetta dell'intelligenza sull'arte.
  • La noia non è che il contrario della fascinazione: entrambe dipendono dall'essere al di fuori piuttosto che dentro una situazione, e l'una conduce all'altra.
  • Leggere e ascoltare musica: trionfi del mio uscire da me stessa. (da Pellegrinaggio, Archinto, Milano, 2004)
  • Strano che non avessi mai pensato di andare in una biblioteca. Dovevo acquistarli, vederli in fila lungo una parete della mia minuscola camera da letto. Le mie divinità familiari. Le mie navicelle spaziali. (da Pellegrinaggio)