Jean Genet - Citazioni

Da Famous Quotes, aforismi e citazioni in libertà.

Jean Genet (1910 - 1986), scrittore francese.

  • Anche se non son sempre belli, gli uomini votati al male possiedono le virtù virili.
  • Chi non conosce le leggi si priva del piacere di violarle.
  • Chi non ha mai provato l'estasi del tradimento non sa nulla dell'estasi.
  • Chiunque conosca un fatto strano partecipa della sua singolarità.
  • Creare non è un gioco un po' frivolo. Il creatore si è impegnato in un'avventura terribile, che è di assumere su di sé, fino in fondo, i pericoli che corrono le sue creature. (da Diario del ladro)
  • I crimini di cui un popolo si vergogna costituiscono la sua vera storia. Lo stesso vale per l'uomo.
  • I poveri sono grotteschi.
  • Lo spionaggio è un sistema di cui gli Stati hanno tanta vergogna che lo nobilitano proprio perché è così turpe. (da Diario di un ladro)
  • Nell'indignazione morale vibra sempre anche il timore segreto di aver forse perso qualcosa.
  • Trovare un accordo fra cose di cattivo gusto: ecco l'eleganza.